7 consigli per ottimizzare il vostro SEO

Home FASTBOOKING News 7 consigli per ottimizzare il vostro SEO

Il SEO, ovvero Search Engine Optimization, comprende tutte  le migliori pratiche   (marketing e tecniche) che permettono di migliorare ed ottimizzare  il posizionamento di un sito internet  nei   risultati e nelle risposte  immediate  dei diversi  motori di ricerca: parliamo di referenziamento naturale o organico, contrariamente al referenziamento a pagamento (link sponsorizzati) che vi permette di posizionare il sito del vostro albergo nella  parte superiore delle pagine Google.

Sebbene oggi la parte di traffico generata dal referenziamento naturale (SEO) continui a ridursi a vantaggio del traffico a pagamento, esso rappresenta ancora in media il 48% del traffico generato sul sito ufficiale degli alberghi  clienti   gestiti   da  FASTBOOKING come registrato nel  2016. Continua dunque a rappresentare un’importante fonte di prenotazioni.

Quali sono i  punti di forza del SEO che fanno impennare il traffico sul sito ufficiale del vostro albergo? Scoprite i 7 consigli per ottimizzare il vostro SEO!

1- Il mobile non è più « un nice to have » ma un « must have »

Il vostro cellulare   non vi   abbandona  mai ,  anzi  molto probabilmente   starete leggendo questo articolo proprio dal vostro   telefono: per la prima volta nell’ottobre 2016 ci sono state più ricerche  attive  via telefono cellulare    che via computer** Allo stesso tempo, Google annuncia che il cellulare   è ormai una priorità assoluta  per indicizzare  al meglio le pagine: le versioni  predisposte per i  cellulari   saranno decisamente  più importanti delle versioni desktop.

Un sito ‘responsive’ è quindi fondamentale! Una versione  dedicata  al cellulare , con  un  contenuto ricco   (immagini, testo…) che migliora l’esperienza  dell’  utente sul  proprio  telefono cellulare , contribuisce in maniera significativa al miglioramento del vostro referenziamento.

2- Evidenziate il vostro contenuto

Una volta  trovato e conquistato  il vostro pubblico, raccontate nella vostra storia un qualcosa che lo colpirà. Fate in modo che il contenuto del sito sia accattivante e possa   rispondere ai bisogni dei viaggiatori, utilizzando tecniche di web Content marketing:

> il « Copywriting » : si tratta della redazione del  contenuto da parte di un professionista, in funzione dell’identità del vostro hotel e delle parole chiave che lo posizionano. Ecco un esempio di testo realizzato dalla nostro team di professionisti : http://www.hotel-lny.com/en/

> La « Localisation », ovvero la traduzione adattata alla lingua, ai modi di esprimersi di un dato pubblico.

> utilizzo del video, per esempio per aumentare il tempo che il viaggiatore trascorre  sul sito: http://www.hotel-la-sivoliere.com/

> mappe 3D specifiche   delle vostre sale di conferenza, potrebbero aiutare a visualizzare  al meglio i vostri spazi e permettere così ad un potenziale cliente di proiettarsi più facilmente e più velocemente   nella vostra struttura: informazioni pratiche, come il numero di posti,  le diverse agenzie… I nostri clienti che hanno utilizzato la mappa 3D hanno constatato un aumento fino al 50% dei lead generati! http://www.hotelroyalgeneva.com/seminaires-et-banquets/

> in ultimo, mappe e carte interattive permettono di associare la vostra struttura ai punti di interesse strategici. Il nostro sito è quindi ottimizzato per le ricerche tramite il suo posizionamento, ad esempio quando il viaggiatore cerca di prenotare all’ultimo momento vicino al luogo in cui si trova, oppure quando desidera soggiornare vicino ad un posto di interesse (museo,, centro conferenze, parco naturale…).

http://www.floracreekchiangmai.com/#location

http://www.maison-albar-hotel-paris-opera-diamond.com/

3- Pensate ai vostri « link interni » o « Linking »

I link internet corrispondono agli elementi che legano una pagina all’altra nel sito Web. Per esempio, a partire dal menù principale, potete andare nella   sezione “le nostre destinazioni” del sito web del gruppo Santika, e ritrovarvi alla pagina di tutti i Paesi in cui si trovano gli alberghi Santika. Tutto cio’ permette ed aiuta il viaggiatore a navigare sul sito e consente  ai motori di ricerca di stabilire l’importanza dell’argomento trattato nel sito. Più la pagina sarà collocata   in alto nella ricerca,  più sarà semplice e pratica  da indicizzare, inoltre  sarà decisamente meglio  posizionabile nel referenziamento eseguito dai motori di ricerca.

4- Gerarchizzazione HTML, Gestione dei Meta, Titolo e URL

I motori di ricerca analizzano una pagina di codice con stringhe HTML alle quali bisogna prestare particolare attenzione: nelle stringhe, bisogna far apparire le parole chiave che posizionano il vostro sito. Riguardo agli URL, é preferibile crearne  di semplici, con parole chiave all’inizio del testo. Le stringhe informano i motori di ricerca sull’argomento della pagina analizzata, ma possono altresì informare i viaggiatori: le stringhe e le stringhe di meta description, appaiono nei risultati dei motori di ricerca.

Se tutto cio’   non vi sembra abbastanza chiaro , potete sempre farvi aiutare da uno dei nostri esperti FASTBOOKING.

5- Il Tempo di risposta

Oggi gli internauti sono impazienti: più una pagina impiega a caricarsi, più il viaggiatore è tentato di andare altrove. Il 57% degli internauti abbandona una pagina che impiega più di 3 secondi a caricarsi! Considerate quindi questo aspetto nel momento dell’ideazione del vostro sito.

6- I vostri visitatori non devono essere più un segreto per voi

Comprendere il vostro pubblico grazie ad un’analisi semantica che permetta di determinare le parole chiave e posizionare il vostro albergo è oggi una tappa fondamentale per migliorare il vostro SEO.  Questo vi permetterà di ottenere gli assi e le vie più  praticate   del  traffico   e di conseguenza   individuare il modo  in cui attirare i viaggiatori e rispondere alla loro ricerca attiva. L’obiettivo è di sapere quali sono le tematiche da coprire affinché i motori di ricerca definiscano il sito internet del vostro albergo come vero riferimento rispetto agli elementi del contenuto. Potete ottenere queste preziose informazioni grazie ai vari strumenti di e-reputation, con Google Analytics o il vostro tecnico informatico.

7- Puntate sui social network per aumentare la vostra popolarità

Un buon mix di « social » – video Youtube / link alle pagine dei social / commenti dei clienti… aumenta il tempo trascorso sul sito e migliora quindi il vostro tasso di conversione. Ciò, inoltre, aumenta la popolarità del vostro sito: maggiori saranno i link verso domini di forte influenza (es. Facebook, blogger influenti…), maggiori saranno le possibilità di posizionarsi più in alto.

Per riassumere : MOBILE / CONTENUTO / TECNICA / SOCIAL : ecco i punti di forza per un buon referenziamento naturale.

Con un referenziamento ottimizzato, dovete solo promuovere le vostre vendite con tecniche di miglioramento della conversione (Stress Marketing…) e tecniche di acquisizione di traffico a pagamento.

Il nostro WebStudio e i nostri esperti vi proporranno degli audit SEO per permettervi di capire e posizionare meglio la vostra struttura. Non pensateci due volte, contattate un esperto FASTBOOKING.

 

*Fonte : FASTBOOKING Traffico osservato su un campione di 2250 alberghi

** Fonte : ZdNet – 2016

Pubblicato il: February 15, 2017
Autore:
FASTBOOKING’s e-commerce solutions will help your hotel increase profit through a direct sales strategy.

Non ci sono ancora commenti

Newsfeed

2   2  

con | 40 min per aumentare le vendite grazie ai | 26/10 | Registrati >…

0   0  

Domani, 11:00 AM > FASTBOOKING Webinar > Sfruttare i Metasearch per aumentare le prenotazioni dirette > Registrati…

digital tips NL 5

8 suggerimenti per migliorare la tua competitività e attrattività sui canali diretti

Pubblicato il 27 September 2017

Attualmente, la strategia tariffaria di un hotel è definita in base a 3 criteri principali: La… + Leggi tutto

Attualmente, la strategia tariffaria di un hotel è definita in base a 3 criteri principali: La segmentazione: quali sono i clienti a cui puntare e quanto questi possono o sarebbero disposti a pagare/span>) La domanda (il volume dei viaggiatori in cerca di un…

feedback NL 5

Il nuovo sito del Royal Monceau Raffles Paris

Pubblicato il 22 September 2017

A pochi giorni dalle sfilate di Parigi, i grandi alberghi della ville Lumière si preparano al pienone. Per questa occasione,… + Leggi tutto

A pochi giorni dalle sfilate di Parigi, i grandi alberghi della ville Lumière si preparano al pienone. Per questa occasione, il leggendario Royal Monceau Raffles Paris è stato rinnovato e offre un nuovo sito web, una vetrina online d'alta moda! Il Royal Monceau, rinnovato nel 2012 da Philippe Stark, è un…

Infographics

Scegliere le giuste soluzioni di distribuzione diretta per gli hotel

Pubblicato il 31 August 2017

In qualità di manager/direttore di albergo, vi siete mai sentiti insicuri o leggermente sopraffatti dal numero di partner e strumenti… + Leggi tutto

In qualità di manager/direttore di albergo, vi siete mai sentiti insicuri o leggermente sopraffatti dal numero di partner e strumenti che dovete gestire per commercializzare in modo appropriato il vostro hotel? È un dato di fatto che nel mondo odierno del marketing, per gestire la distribuzione online, gli albergatori…

close to you

FASTBOOKING Webinar: Come funziona

Pubblicato il 29 June 2017

Da alcuni mesi ormai, FASTBOOKING offre webinar gratuiti su argomenti rilevanti agli albergatori indipendenti. La crescente importanza della strategia digitale di… + Leggi tutto

Da alcuni mesi ormai, FASTBOOKING offre webinar gratuiti su argomenti rilevanti agli albergatori indipendenti. La crescente importanza della strategia digitale di un hotel aumenta l'interesse nell'industria e la necessità di imparare nuove tecniche e trovare soluzioni per attirare i viaggiatori. Queste sessioni di breve durata sono particolarmente amate dagli albergatori il…

digital tips

Il viaggiatore d’affari: un gioco da ragazzi per incrementare le vendite

Pubblicato il 28 June 2017

Fino al 2016 la spesa per i viaggi d'affari ammontava a 1.300 miliardi e la Global Business Travelers Association prevede… + Leggi tutto

Fino al 2016 la spesa per i viaggi d'affari ammontava a 1.300 miliardi e la Global Business Travelers Association prevede un aumento del 6% entro il 2020. I clienti che viaggiano per motivi di lavoro rappresentano un'opportunità per gli hotel indipendenti? E come fare per sfruttare questa opportunità? Colazione veloce, partenza presto…